Ci sono cose che non sopporto. Un elenco a caso di una femmina trentatreenne

Lasciare scendere prima di salire. Prima fate scendere, poi salite. Facile.

Se svolti a destra metti la freccia a destra. Se svolti a sinistra, a sinistra.

Se mangi su un mezzo pubblico, mi fa schifo. Soprattutto se estrai un panino al prosciutto impacchettato da 24ore.

Se ti fanno vedere un bambino non devi dire per forza che è bello. Ci sono bambini brutti. E antipatici.

Ecco, se un bambino è antipatico, lo sarà anche a causa dei genitori. Non giustifichiamolo. Se è uno stronzetto, molto probabilmente da grande sarà uno stronzo come i genitori.

I bambini non sono trofei.

Se sei incinta e ti lamenti di continuo, pur avendo una gravidanza in stato di grazia, non rompere. Sei incinta non sei malata.

Se una tipa è super magra non è necessariamente gnocca.

Non è vero che c’è la disoccupazione.  Sono i giovani che non hanno le idee chiare. Sono i giovani che hanno studiato che non si accontentano. Devono essere grati di lavorare occasionalmente.

Quando pubblicate le vostre foto ricordatevi che l’era delle diapo è finita. La vostra vacanza è stata sicuramente meravigliosa. Ma la vita continua.

Buongiorno MONDOOOOOOOO!!! Basta. Smettila subito.

Se hai una reflex non sei fotografo/a. Ma questa è vecchia.

Se vai in giro scalzo per fare l’alternativo, mi fai più schifo di quello del panino sul bus.

Per ora, boccacciamiastattezzitta.

image

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s